mercoledì 8 giugno 2016

AAA Abbronzatissime sotto i raggi di Vitaliberata

Ciao chicche quest'anno la tintarella deve aspettare ancora un po, perchè il tempo nonostante sia giugno è brutto, sempre grigio e piovoso specialmente al centro-nord.

ma non c'è nessun problema, si può ricorrere agli autoabbronzanti, perchè ogni pelle ha il suo personale percorso di abbronzatura, invece tutte hanno un identico percorso di auto-abbronzatura. Quello dettato dai nuovi autoabbronzanti: formule sempre più performanti che promettono di colorare la pelle già dopo pochi minuti dalla loro applicazione. dando un colorito simile all'abbronzatura solare e non sui toni giallo/aranciati come succedeva anni fa.


Con grande piacere, grazie a Chiara che mi ha rinnovato una collaborazione, vi voglio riparlare di Vita Liberata, azienda leader nella vendita di autoabbronzanti, ve ne avevo già parlato QUI.

E' con grande piacere che vi parlo di una NOVITA' assoluta:
Il Siero Anti-age e Abbronzante.


Perfetto per tutti i tipi di pelle, questo primer è adatto a ogni tipo di pelle, idratando senza ostruire i pori. 
Il siero permette un’abbronzatura regolabile e combatte i segni dell'invecchiamento.
Può essere aggiunto alla propria crema idratante o usato da solo come un siero anti-età.
Mescolare 1-3 gocce grazie al pratico dosatore con la propria crema idratante viso e applicare sulla pelle pulita ed esfoliata. 
Per un maggiore effetto, applicare direttamente sulla pelle.
Io lo sto applicando tutte le sere prima di andare a letto insieme alla mia crema idratante notte e devo dire che la mia pelle ha un colorito più luminoso già dalle prime applicazioni, e penso che continuerò ad usarlo per abbronzarmi e mantenere il colore.


Le regole per applicare gli autoabbronzanti e riuscire ad ottenere un colore uniforme sono 3:

1. Fare prima uno scrub per eliminare le cellule morte dallo strato superficiale della pelle.

2. Assicurarsi che la pelle sia ben idratata.

3. Evitare di applicare il prodotto vicino alla radice dei capelli o sulle sopracciglia.

Il consiglio, una volta applicato l’autoabbronzante, se non si è indossato un guanto, è di lavare subito le mani. Eh sì. Perché le formule degli autoabbronzanti, nonostante siano ora all’avanguardia, macchiano ancora e molto i palmi delle mani e i polpastrelli delle dita.

Alla Prossima Chicca
Nadia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...