martedì 1 marzo 2016

Mai più punti bui con Patox

Ciao Chicche oggi vi parlo di un faretto solare per portare la luce nei posti bui dove non è possibile avere la corrente elettrica.


Questo faretto a ricarica solare è molto utile per mettere un punto luce in posti dove non è possibile avere la corrente elettrica, tipo in giardino, scale esterne, vialetti, nelle vicinanze di cancelli, porte d'entrata o box.

Arriva in una una scatola di cartone:
- 1 luce solare con sensore movimento
- 2 biadesivi
- 1 vite
- 1 libretto di istruzioni in lingua inglese.


Facile da utilizzare, dotata di un pannello solare nella parte superiore per la sua auto-ricarica, ha una fotocellula per l'auto accensione e spegnimento in base al chiaro/scuro del tempo, nella parte posteriore abbiamo il pulsante ON OFF di accensione.


Possiede anche un sensore di rilevamento, così da far accendere la luce più forte se rileva il passaggio, e dopo qualche secondo si spegne, ritornando alla luce più leggera più comodo di così.

Possiede infatti due tipi di accensione:
-più leggera, fatta dai due led che restano sempre accesi grazie alla fotocellula crepuscolare
-più forte, fatta da una luce led sottostante che si accende col movimento.

Lo potete acquistare QUI
venduto da Patox

Alla Prossima Chicca
Nadia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...